Boeing 737 Max has flown 135 times since grounding

I Boeing 737 MAX, ripetuti protagonisti di alcuni incidenti dei mesi scorsi, continuano a non essere utilizzati dopo il fermo imposto dalla casa madre.

Intanto, il testing del software utilizzato dall’aereo prosegue con 135 voli effettuati.

A causa di questi eventi, il 737 MAX finora è costato alla Boeing un miliardo di dollari in più del previsto.

Stando all’ultimo rapporto, la certificazione dell’aggiornamento del software potrebbe avvenire questo mese stesso e in tal caso i voli potranno riprendere già a luglio.

Speriamo che tutto non si chiuda con un WORKSFORME (questa la capiranno in pochissimi).

j j j

Ieri la NSA ha reso pubblicamente scaricabile con licenza Open Source il suo tool Ghidra.

Ghidra è un software per il reverse engineering, ovvero l’operazione di estrarre da un programma quelle che sono le istruzioni, il codice, l’architettura e tutte le sue caratteristiche che non sono immediatamente interpretabili dai Files a disposizione dell’utente.

Nessun tool di hacking offensivo come accadde per Vault7, la suite di software usata dalla CIA svelata da WikiLeaks e utilizzata per migliaia di episodi criminali negli ultimi due anni.

Il reverse engineering è una pratica importante dal punto di vista della sicurezza, soprattutto nell’ambito della malware Analysis, nella quale si utilizza per ricostruire il comportamento di software malevolo e aggiornare gli strumenti di difesa.

“If you’ve done software reverse engineering what you’ve found out is it’s both art and science, there’s not a hard path from the beginning to the end” [Link]

j j j

Affinity Publisher

by Matteo Scandolin

Era da parecchio che lo aspettavo, personalmente: non avendo alcuna intenzione di pagare Adobe per i loro software ma trovandomi un po’ ristretto nelle scelte alternative, guardavo ai ragazzi di Serif con molta aspettativa. Ho scaricato la beta, e vediamo come sarà.

j j j