Facebook regalerà 4 milioni e mezzo di sterline per addestrare giovani giornalisti

Con quei soldi il National Council for the Training of Journalists per i prossimi due anni potrà pagare giovani giornalisti nei quotidiani locali di tutto il Regno Unito. A me sa tanto di «Vedi che sosteniamo il giornalismo, non parlare più male di noi!», ma tant’è. Fa bene il National Council for the Training of Journalists a prendere quei soldi e usarli per questo motivo.

The social networking company will make the money available to subsidise the cost of trainee journalists based in newsrooms across Britain with the objective of providing “reporting from towns which have lost their local newspaper and beat reporters”. [link]

Vuoi abbonarti a BuzzFeed per garantire un giornalismo di qualità?

Ok, il titolo è un po’ troppo cattivo. Negli ultimi anni BuzzFeed ha affiancato alle cagate storiche (i quiz, le liste orrende) un giornalismo di effettiva qualità. Adesso si può anche sostenere il loro lavoro: 5 dollari al mese, oppure 100 all’anno (e ti regalano anche una borsa). L’abbonamento è libero: non è il preludio a un paywall.

However, in an email to the BuzzFeed team, Global News Director Lisa Tozzi said, “A membership program takes time to build, and we don’t expect it to be a huge portion of BuzzFeed’s revenue in 2019. That’s why we’re investing in it now and hope to see it contribute more to our work over time.” [link]

A latere: anche No Rocket Science è e sarà sempre gratuito, ma se vuoi sostenere il nostro lavoro bastano 2€ al mese, associandoti a INUTILE.

Markup

Non il markup che conosciamo tutti, ma un sito che terrà d’occhio i giganti della tecnologia. Craig Newmark, il fondatore di Craiglist, ci ha messo i primi 20 milioni.

Dal punto di vista della gestione delle notizie, Markup intende fare le cose in maniera un po’ diversa:

At The Markup, journalists will be partnered with a programmer from a story’s inception until its completion. [link]