Adobe + Marketo

Nonostante il mio rapporto a distanza (molta distanza) con i programmi Adobe, non c’è dubbio che siano una delle suite professionali più usate al mondo. L’azienda è stata anche piuttosto brava a spostarsi da un modello d’acquisto diretto al paradigma del SaaS, software as a service, e farsi pagare una quota mensile dai suoi utenti. Negli anni ha anche cercato di intercettare tutto il grande mondo del marketing, offrendo strumenti più o meno avanzati per i suoi clienti. Se confermata, la notizia che intende acquistare un software di marketing come Marketo avrebbe senso.

Mi sento sempre più vecchio, nella mia convinzione che le app che uso debbano essere spietatamente brave a fare una e una sola cosa soltanto, e che per scopi diversi sia necessario usare app diverse.

Adobe compra Magento per 1,68 miliardi di dollari

Mossa strategica per Adobe, ché probabilmente vuole una bella fetta del mercato dell’e-commerce. Non ho mai usato Magento, ma l’ho visto e mi pare molto complicato: temo che con Adobe come azienda madre si complicherà ulteriormente.

Adobe has sought to diversify from the digital media products that made it one of the world’s largest software companies. The deal is slightly smaller than Adobe’s 2009 purchase of Omniture, which made the company a player in digital advertising. The Magento purchase would see the company battle cloud-based commerce services from Salesforce, Oracle and SAP SE. This part of Adobe’s business, known as its Experience Cloud, generates less revenue and grows more slowly than its creative software offerings like Photoshop. [link]