Che dolce suono che si affaccia alla memoria: Winamp! Pensavi di averlo dimenticato, vero? E invece è pronto per tornare nel 2019, con un piano ambiziosissimo: mettere insieme tutte le tue sorgenti d’audio (musica, podcast, servizi di streaming) e fartele fruire da un’unica interfaccia, indipendentemente dalla piattaforma su cui ti trovi.

“There will be a completely new version next year, with the legacy of Winamp but a more complete listening experience,” said Alexandre Saboundjian, CEO of Radionomy, the company that bought Winamp (or what remained of it) in 2014. “You can listen to the MP3s you may have at home, but also to the cloud, to podcasts, to streaming radio stations, to a playlist you perhaps have built.” [link]

Pare ci siano ancora abbastanza utenti nel mondo da rendere sensato tutto questo lavoro. Ora io però voglio anche il ritorno di Audiogalaxy.