Ecco a voi l’ingegneria genetica

by Matteo Scandolin

Ci stanno pensando in Cina: pare stiano lavorando a una tecnica di modifica dei geni degli embrioni perché nascano bambini più resistenti all’HIV, vaiolo, colera. Al momento la reazione di chi legge è ambivalente: magari!, da un lato, e un grugnito di preoccupazione dall’altro.

When Chinese researchers first edited the genes of a human embryo in a lab dish in 2015, it sparked global outcry and pleas from scientists not to make a baby using the technology, at least for the present.

It was the invention of a powerful gene-editing tool, CRISPR, which is cheap and easy to deploy, that made the birth of humans genetically modified in an in vitro fertilization (IVF) center a theoretical possibility. [link]


Matteo Scandolin

È nato a Venezia nel 1982, vive a Milano. Scriveva racconti, poi s'è accorto che si divertiva di più ad aiutare gli altri a scriverli. Ogni tanto aggiorna il suo sito, Grandi speranze. Assieme a un altro paio di amici ha fondato inutile nel 2005. Su Twitter è matteoscandolin.