Con quei soldi il National Council for the Training of Journalists per i prossimi due anni potrà pagare giovani giornalisti nei quotidiani locali di tutto il Regno Unito. A me sa tanto di «Vedi che sosteniamo il giornalismo, non parlare più male di noi!», ma tant’è. Fa bene il National Council for the Training of Journalists a prendere quei soldi e usarli per questo motivo.

The social networking company will make the money available to subsidise the cost of trainee journalists based in newsrooms across Britain with the objective of providing “reporting from towns which have lost their local newspaper and beat reporters”. [link]