Per cercare indizi in un caso di omicidio nel New Hampshire, un giudice ha richiesto ad Amazon i file del dispositivo Echo sequestrato all’interno della scena del crimine.

Siamo lontani dalla delicatezza e dall’entità del caso FBI contro Apple, ma la questione può essere l’inizio di una serie di eventi in cui la sicurezza e la tutela della privacy da parte di Amazon verranno messe alla prova.

An Amazon spokesperson told The Associated Press it would not release the recordings “without a valid and binding legal demand properly served on us.” [link]