PayPal chiude account, a destra e a sinistra

by Matteo Scandolin

Forse vogliono essere bipartisan: hanno chiuso l’account dei “Proud Boys”, un gruppo di estrema destra capitanato da Gavin McInnes ((Fun fact: è cofondatore di Vice. Absit iniura verbis.)). Poi hanno chiuso anche gli account di alcuni gruppi antifascisti.

“Striking the necessary balance between upholding free expression and open dialogue and protecting principles of tolerance, diversity and respect for all people is a challenge that many companies are grappling with today. We work hard to achieve the right balance and to ensure that our decisions are values-driven and not political. We carefully review accounts and take action as appropriate. We do not allow PayPal services to be used to promote hate, violence, or other forms of intolerance that is discriminatory.” [link]

Non conosco esattamente Antifa Philadelphia, Antifa Arkansas, Belfast Antifa, e Rose City Antifa, i gruppi antifscisti di cui son stati chiusi gli account, ma per come funziona di solito sono i fascisti quelli che promuovono odio, violenza o altre forme di intolleranza che sono discriminatorie, non gli antifascisti.


Matteo Scandolin

È nato a Venezia nel 1982, vive a Milano. Scriveva racconti, poi s'è accorto che si divertiva di più ad aiutare gli altri a scriverli. Ogni tanto aggiorna il suo sito, Grandi speranze. Assieme a un altro paio di amici ha fondato inutile nel 2005. Su Twitter è matteoscandolin.