Possono esistere disposizioni nel testamento che riguardano le sex-dolls? È un problema che si pongono molti possessori di questi oggetti e che riguarda ovviamente cosa succederà alla bambola una volta che il suo padrone sarà passato a miglior vita.

Alcuni valutano il farsi cremare e custodire all’interno del corpo della bambola o il farsi ridurre in diamante e mettere su un anello che andrà indossato dalla mano di silicone.

Per quanto assurdo possa sembrare, le relazioni (nell’accezione più aperta del termine) con le bambole sessuali sono un dato di fatto e stanno rappresentando sempre più un’espressione che va al di là della preferenza sessuale o del feticismo.

In moltissimi casi non è sintomo di una mancanza ma è l’espressione di una vera e propria reinterpretazione dei propri bisogni.

“This isn’t really a toy, a sex toy,” he says. “This is something a lot more than that… She’s crazy about me, and I’m crazy about her.” [link]