Par buona. C’è un bel pezzo su Vulture che ne parla, raccontando soprattutto dell’ascesa di Audible (cioè di Amazon, dal 2008) e della quantità di soldi che è disposta a pagare per ottenere delle esclusive.

Sostenibilità è una cosa estranea al quadro, per ora (e infatti un editore si domanda fino per quanto durerà, il gioco).

As with e-books, which Amazon also cornered quickly (fighting a pricing battle with the industry in which the DOJ sided with the monopolist), the Big Six (now Five) legacy megapublishers were initially slow to adapt. Audio had always been an afterthought for publishers, and many books sat unrecorded, even as Amazon bought Audible in 2008. [link]