È stata annunciata per oggi la conferenza in cui il matematico Michael Atiyah esporrà il suo tentativo di dimostrazione, a 159 anni dalla formulazione, della Congettura di Riemann.

Se la dimostrazione fosse valida, si aprirebbero nuove frontiere in tanti campi in cui l’utilizzo dei numeri primi (la cui distribuzione diventerebbe chiara se la congettura fosse provata come esatta).

L’utilità dei numeri primi è estesa a tante applicazioni, una su tutte la crittografia, per la generazione di elementi difficilmente scomponibili in fattori primi e permettere la generazione di codici molto difficili da decifrare.

[Link]