Should I stay or should I go?

by Matteo Scandolin

Non ne avevamo parlato un po’ perché non abbiamo fatto a tempo, un po’ perché stavamo cercando qualche articolo in cui la questione venisse spiegata bene. Ma a quanto pare non c’è bisogno di altro: Elon Musk ha prima annunciato via Twitter che avrebbe ritirato Tesla dal mercato azionario, rendendola privata, e sostenuto di avere tutti i soldi necessari per farlo e gli azionisti alle spalle; poi in un comunicato ufficiale, ha fatto marcia indietro, dicendo che la maggior parte dei grandi azionisti preferisce che Tesla rimanga pubblica.

After considering all of these factors, I met with Tesla’s Board of Directors yesterday and let them know that I believe the better path is for Tesla to remain public. The Board indicated that they agree. [link]

Qualche settimana il New York Times ha intervistato Musk, e ne viene fuori il ritratto di una persona in uno stato di equilibrio precario. Avrebbe bisogno di staccare un po’, anche per non fare stronzate come mettere in vendita un lanciafiamme.


Matteo Scandolin

È nato a Venezia nel 1982, vive a Milano. Scriveva racconti, poi s'è accorto che si divertiva di più ad aiutare gli altri a scriverli. Ogni tanto aggiorna il suo sito, Grandi speranze. Assieme a un altro paio di amici ha fondato inutile nel 2005. Su Twitter è matteoscandolin.