Il Guardian guadagna di più dal digitale che dal cartaceo

by Matteo Scandolin

Per il momento lo scarto è di un milione di sterline, non uno stacco incolmabile: ma è sicuramente una cosa impensabile fino a pochi anni fa.

The Guardian’s parent company now earns more money from its digital operations than from its print newspapers for the first time in its history, aided by increased support from readers making online contributions.
Guardian Media Group (GMG), which also owns the Observer, said it had a total of 570,000 members who give regular financial support to the organisation, up from 500,000 at the end of last year. Income was further boosted by 375,000 one-off contributions from readers in the past 12 months. [link]


Matteo Scandolin

È nato a Venezia nel 1982, vive a Milano. Scriveva racconti, poi s'è accorto che si divertiva di più ad aiutare gli altri a scriverli. Ogni tanto aggiorna il suo sito, Grandi speranze. Assieme a un altro paio di amici ha fondato inutile nel 2005. Su Twitter è matteoscandolin.