Il tentativo di Google in Cina

by Matteo Scandolin

WeChat è una piattaforma onnipresente e onnivora, si può dire: attraverso WeChat passa praticamente di tutto, in Cina. Google, giustamente, cerca di infilare un piedino: vediamo come gli va.

The main news here isn’t the game, of course, but that Google is embracing mini programs, which have been christened as a threat to the Google Play Store itself. [link]


Matteo Scandolin

È nato a Venezia nel 1982, vive a Milano. Scriveva racconti, poi s'è accorto che si divertiva di più ad aiutare gli altri a scriverli. Ogni tanto aggiorna il suo sito, Grandi speranze. Assieme a un altro paio di amici ha fondato inutile nel 2005. Su Twitter è matteoscandolin.