Un articolo bellissimo (come sempre succede per Aeon) il cui sottotitolo da solo dovrebbe conquistarti:

Dandies in the age of decadence favoured synthetics over nature, nowhere more so than in perfumery’s fabulous counterfeits

Lo trovi qui.