Un bel racconto di Claudio Lagomarsini, pubblicato su inutile questa settimana.