How Trump Consultants Exploited the Facebook Data of Millions

La Cambridge Analytica, una ambigua società che si occupa di analisi politiche il cui account era stato sospeso qualche giorno fa, è accusata di aver ottenuto dati di utenti con modalità contrarie alle policy di Facebook.

Alcuni dati, ad esempio, pare siano stati raccolti con una finta partecipazione ad uno studio universitario che prevedeva l’installazione di un’app sul proprio cellulare da parte di alcuni studenti dell’università di Cambridge.

Tale app avrebbe poi raccolto informazioni che vanno dalla posizione ai mi piace messi dagli studenti.

Qualora fosse accertata, si tratterebbe della più grande violazione delle informazioni personali mai subita attraverso l’uso dei social network.