vivere in una casa che ti spia

Interessantissimo articolo scritto da Kashmir Hill per Gizmodo (grazie a Wilson per la dritta). Hill ha trasformato il suo appartamento in una smart-home da manuale, collegando il collegabile all’Amazon Echo Ci sono un mucchio di cose da capire e da assorbire, soprattutto, ma ho trovato due parti illuminanti:

The fantasy of the smart home is that it will save us time and effort, but the friction involved in getting various devices from different companies to work together meant that many things took longer to do.

E anche:

Talking to the human who actually got to see and analyze my smart home’s activity made me realize just how deeply uncomfortable it is to have that data pooled somewhere.


Matteo Scandolin

È nato a Venezia nel 1982, vive a Milano. Scriveva racconti, poi s'è accorto che si divertiva di più ad aiutare gli altri a scriverli. Ogni tanto aggiorna il suo sito, Grandi speranze. Assieme a un altro paio di amici ha fondato inutile nel 2005. Su Twitter è matteoscandolin.