Ormai è tutta una realtà aumentata a perdita d’occhio.