Arianna Huffington is an Uber board member

Not a smart move from a very smart woman.

For articles with “Uber” in the headline, Huffington can simply recede from the discussion. But what about pieces that are topically contiguous to Uber? Like transportation funding, highway safety, union politics and so on? How broad will be her recusal?


Matteo Scandolin

È nato a Venezia nel 1982, vive a Milano. Scriveva racconti, poi s'è accorto che si divertiva di più ad aiutare gli altri a scriverli. Ogni tanto aggiorna il suo sito, Grandi speranze. Assieme a un altro paio di amici ha fondato inutile nel 2005. Su Twitter è matteoscandolin.