Il D-Day e il meteo

Una bella storia da leggere per il fine settimana.

Se vi sentite sotto pressione, pensate a James Stagg, il capitano dell’esercito USA le cui rilevazioni meteo dovevano decidere se dare il via o no allo Sbarco in Normandia.

E non c’era nemmeno Piove domani a Roma?.

j j j

Non memorizzate le vostre password.

Una cosa che quelli che fanno il mio lavoro suggeriscono continuamente: non usate password che si ricordano facilmente e che siano tutte diverse fra loro per ogni servizio che usate.

L’articolo estremizza dicendo di usare unicamente un gestore di password per l’accesso ai siti. Una scelta giusta ma non sempre praticabile dappertutto.

Usate comunque un gestore password.

j j j

Youtube mette al bando i video negazionisti e di odio

Con effetto immediato, Youtube non solo ha rimosso i video contenenti discorsi di odio, di negazione dell’Olocausto o di complottismo su eventi come le sparatorie di massa avvenute negli Stati Uniti, ma ha anche eliminato la monetizzazione dei video per gli utenti che li hanno caricati.

j j j

Se usi Canva, reimposta la password

Hanno avuto un problema di sicurezza:

On May 24, we became aware of a security incident. As soon as we were notified, we immediately took steps to identify and remedy the cause, and have reported the situation to authorities (including the FBI).

Le password erano protette, ma è buona cosa cambiare la tua.

j j j

San Francisco Bans Facial Recognition Technology

San Francisco ha messo al bando l’utilizzo degli strumenti che fanno uso del riconoscimento dell’immagine facciale.

La tecnologia è già in uso in molte zone degli USA per sorveglianza stradale e per l’identificazione negli aeroporti, ma il suo utilizzo è ancora in una zona grigia dal punto di vista legale.

j j j

Siamo a favore della privacy!, dice Facebook

Peccato che come al solito dicano stronzate.

When you privately share something to a specific group of friends on Facebook, there’s a chance other people will read it. Reuters reports that Facebook employs a couple hundred contractors to read all Facebook posts, including the private ones, in order to train the company’s software. There’s no way to opt out of this. [link]

j j j

‘It’s not play if you’re making money’: how Instagram and YouTube disrupted child labor laws

La nuova frontiera dell’utilizzo dell’immagine di bambini passa anche per il loro ruolo di influencers (Argh!) su Instagram.

Ruolo che oltre a riportare alla luce le classiche dinamiche di sfruttamento da parte dei genitori, sta permettendo di aggirare gran parte delle direttive USA sul lavoro minorile.

“I don’t care if it’s simply unboxing presents, that’s work”

j j j